FERRARA, AL VIA IL CABLAGGIO DELLA CITTÀ

Open Fiber raggiunge anche Ferrara, siglando oggi la convenzione per la realizzazione di una rete a banda ultra larga in fibra ottica, in modalità FTTH (Fiber To The Home). All’incontro, che si è tenuto presso la sede del Palazzo Municipale, erano presenti il Sindaco Tiziano Tagliani, l’Assessore ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, il Regional Manager di Open Fiber per l’Emilia Romagna Stefano Esposto e l’Assessore ai Servizi Informatici Roberto Serra.

Il piano infrastrutturale garantirà ai cittadini una connessione ultrarapida, sicura ed efficiente, e prevede un investimento di 18 milioni di euro per la posa di circa 48mila chilometri di fibra ottica.

I cantieri sono già avviati e i lavori dureranno circa 18 mesi, coinvolgendo oltre 52mila unità immobiliari. La copertura capillare della città consentirà ai cittadini di beneficiare di una velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo, sia in download che in upload, assicurando il massimo delle performance.

Open Fiber è un operatore wholesale only: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati. Open Fiber utilizzerà ove possibile cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti per limitare il più possibile l’impatto degli scavi sul territorio e gli eventuali disagi per la comunità. Gli scavi saranno, infatti, effettuati privilegiando modalità innovative sostenibili e a basso impatto ambientale.