Preparati a fare il tifo: Open Fiber ti porta allo stadio

24/09/2019


Gli atleti del terzo millennio hanno invaso il mondo virtuale. Non solo stadi e strutture dedicate: i videogiochi sportivi sono sempre più diffusi e amati e coinvolgono amatori e professionisti.

Solo nel 2018, la percentuale di appassionati di e-sport in Italia è cresciuta del 25%, con circa 260.000 utenti attivi quotidianamente. Se consideriamo l’intera fanbase italiana, quindi anche i sostenitori che seguono gli eventi più volte a settimana, arriviamo a un milione di persone. E non parliamo solo di giovanissimi: gli e-sport appassionano utenti di ogni fascia di età, con percentuali particolarmente interessanti tra quelli con un livello di istruzione medio-alto. Il gioco più amato, in piena tradizione italiana, è FIFA, uno dei simulatori di calcio più realistici e seguiti al mondo.

Ma come si fa ad andare allo stadio quando le partite si svolgono nel mondo digitale? La diffusione del gaming ha cambiato il modo di intendere lo sport anche in questo senso. Gli eventi vengono solitamente trasmessi in diretta streaming su piattaforme dedicate, sui social o su siti web ufficiali. Basta una connessione internet adeguata e ci si può sentire allo stadio sul divano di casa. Ma, a differenza dello stadio, con gli e-sport non ci si limita ad essere semplici spettatori.

Web e calcio virtuale: internet ha cambiato il modo di vivere lo sport

Il web è un mondo democratico. Jerry Yang, co-fondatore dello storico portale Yahoo!, sosteneva che grazie alla rete la distinzione tra professionista, semiprofessionista e consumatore andrà sfocandosi. Aveva proprio ragione: è quello che sta accadendo nel gaming online. Tecnica e preparazione non sono più caratteristiche dei soli giocatori: professionisti, spettatori e amatori interagiscono e si scambiano feedback attivi in tempo reale. Non importa che tu stia giocando o solo guardando una partita, puoi comunque dare il tuo contributo, imparare qualcosa e scambiare opinioni con la comunità online.

Grazie alla diretta streaming, le barriere tra giocatori e spettatori vengono abbattute. Non solo il gioco diventa un vero e proprio sport, ma il pubblico è parte attiva della diretta. Questo porta tutti gli attori dell’evento a un livello molto più umano: è possibile imparare a conoscere gli streamer e apprezzarne l’autenticità e il modo di fare. Sarà anche ambientato nel mondo virtuale, ma il gaming online è un’esperienza sempre più reale. Twitch, una delle piattaforme di streaming più popolari, ha registrato un volume di traffico pari a oltre 100mila contenuti caricati solo in Italia nel 2018. I motivi di una crescita così rapida? L’autenticità. E la fibra ottica naturalmente.

Per poter supportare un’intera partita in streaming con l’interazione in tempo reale di centinaia di utenti, una connessione stabile e performante è d’obbligo. Grazie alla nostra rete FTTH, giocatori e spettatori possono godersi i vantaggi della banda ultra larga per godersi l’esperienza senza problemi. La composizione dei cavi in fibra ottica garantisce minime perdite di banda e velocità di trasmissione dati di 1 Gbps. Questo vuol dire che il lag diventa un lontano ricordo e si può giocare facendo affidamento sulle proprie capacità, senza essere penalizzati da ritardi o perdite di segnale. Giocare online diventa un’esperienza fluida e appagante, proprio come nel mondo reale, ed è per questo che sempre più gamer la preferiscono.

Due giocatori e un cronista d’eccezione, ci vediamo su Twitch!

Se ancora non sei convinto che gli e-sport siano un’esperienza da provare almeno una volta nella vita, rigorosamente viaggiando su banda ultra larga, abbiamo una sorpresa per te. In collaborazione con Fibra City vogliamo portarti allo stadio!

Il 26 settembre saremo in via Giacomo Watt 32 a Milano per un evento imperdibile.  TonyTubo, il più grande streamer FIFA del panorama italiano, e Hollywood285, l’unico allenatore professionista del nostro paese, si sfideranno in diretta Twitch. Un vero scontro tra titani, che non vediamo l’ora di raccontare con la cronaca live di Pierluigi Pardo.

E non finisce qui: dopo la sfida ci sarà un incontro con i primi 100 ad accreditarsi sulla landing page dedicata. Sarà possibile scambiarsi foto e autografi con i due giocatori e, per 4 partecipanti, anche sfidarli durante l’evento. Chissà, magari il prossimo campione del mondo virtuale aspetta solo di essere scoperto.

Sei pronto a collegarti in diretta con noi? Ti aspettiamo il 26 settembre dalle 19:30 su Twitch.

Oppure, scopri come partecipare!