PC Gaming, tutto quello che c’è da sapere

23/07/2019


Avanti, sinistra, indietro, destra, in una parola: WASD. Il pc gaming sta riacquistando popolarità e i gamer professionisti cominciano ad utilizzare anche il pc. Quest’ultimo, infatti, offre notevoli vantaggi rispetto alla console, in termini di hardware e prestazioni, oltre all’elevato grado di personalizzazione.

Come è fatto un pc per il gaming

Quando si gioca da pc, è perfettamente normale creare su misura la propria macchina da guerra. Si può scegliere, infatti, di acquistare un pc preassemblato o di personalizzarlo, ma un gamer che si rispetti conosce bene lo strumento che ha tra le mani. Esistono diversi rivenditori online che permettono di creare la propria macchina sulla base delle specifiche tecniche richieste. Per i meno esperti è possibile anche assemblarla senza impazzire dietro codici e acronimi, ma semplicemente selezionando le funzioni che si desidera implementare. E soprattutto, a differenza delle console, è possibile aggiornare il proprio pc per adeguarsi alla necessità di prestazioni maggiori man mano che i giochi le richiedono, senza dover acquistare un modello più recente.

Esistono pc diversi, così come gamer diversi e giochi diversi. Non è detto che sia necessario un processore potentissimo, ma una cosa è certa: un vero gamer mette nell’assemblaggio del proprio pc la stessa passione di quando gioca! Ma quali sono i componenti hardware di cui non si può fare a meno per giocare da pc? Scopriamolo insieme.

1. Scheda madre e la CPU, cuore e cervello del nostro pc. La scelta di questi due componenti è quella a cui bisogna dedicare più attenzione. La scheda madre ha il compito di gestire tutti i componenti della macchina e farli interagire correttamente tra loro. La CPU, Central Processing Unit, coordina le unità di elaborazione, dalle schede audio e video alle periferiche esterne. Altrettanto importante è l’alimentatore: più il pc è potente, più è necessario fornirgli la giusta quantità di Watt.

2. Memorie. Dalla RAMRandom Access Memory, la memoria temporanea su cui vengono caricati il Sistema Operativo e i vari programmi, agli hard disk e gli SSD per l’archiviazione. Più alta è la capacità di memoria, più il pc sarà veloce.

3. Schede audio e video. I videogame moderni non hanno nulla da invidiare ai film di animazione che vengono rilasciati nelle sale. Perché dovremmo perderci la possibilità di avere il massimo della risoluzione grafica o sforzarci di comprendere i dialoghi a causa di un audio pessimo? Le schede audio e video sono un componente fondamentale. A seconda delle preferenze si potrà scegliere tra schede interne, esterne o addirittura dedicate.

4. Periferiche potenti e personalizzate. Mouse e tastiera con tasti speciali per comandi dedicati, gamepad e controller, ce n’è per tutti i gusti. Quando si parla di periferiche si torna a parlare di lag, il ritardo nella trasmissione dei dati. Sistemi di controllo come mouse e tastiera possono aggiungere latenza se non sono di buona qualità.

5. Case personalizzati, perché non sempre curare l’estetica è sintomo di superficialità. Oltre a design customizzabili, è possibile dotare i propri case di sistemi speciali di raffreddamento per giocare a lungo senza interruzioni.

L’importanza della connessione web nel mondo del gaming

E la connessione internet? Per i moderni videogiochi è un dettaglio fondamentale. I videogame sono sempre più mezzo di aggregazione e confronto e l’online gaming è una realtà diffusa in tutto il mondo tra tutte le fasce di età.

In Italia, gli Avid fan sono, ogni giorno, 350.000 persone, numero che sale a circa 1.200.000 se si considerano anche coloro che dichiarano di seguire un evento Esports non ogni giorno, ma più volte durante la settimana.

Il target è composto, principalmente, da persone di sesso maschile, (62%), con un livello di istruzione medio-alto e di età compresa tra i 16 e i 30 anni, seguiti, con il 38%, da persone tra i 31 e i 40 anni.

Dai giochi di ruolo a quelli di strategia, confrontarsi o fare squadra con giocatori provenienti da ogni paese è il passatempo preferito di sempre più persone. Di conseguenza una connessione a banda ultra larga, in grado di offrire stabilità e prestazioni elevate, è ormai una necessità. Il web è parte integrante dell’esperienza di gioco non solo durante la partita, ma anche prima e dopo di essa. La scelta del titolo da giocare avviene online con relativo acquisto e download. Tramite web è possibile ottenere successivi aggiornamenti o patch e condividere i propri risultati.

Ma ovviamente, è durante le azioni di gioco che i vantaggi di una connessione a banda ultra larga sono più evidenti. Evitare ritardi nella trasmissione dei dati è una necessità per i gamer professionisti, che potrebbero essere penalizzati da una connessione instabile nonostante le loro abilità, ma non solo. Non è necessario giocare di professione per apprezzare un’esperienza videoludica fluida e scorrevole, con resa grafica ottimale e interazione in tempo reale.

Una connessione FTTH, come quella di Open Fiber, è attualmente la soluzione ideale per il gaming online: latenza ridotta al minimo e alte velocità di trasmissione. Il gaming è un’esperienza di crescita personale e di aggregazione sociale che merita di essere vissuta in maniera gratificante. E noi ci impegniamo per garantire ai giocatori virtuali la migliore storia possibile.