10  / 231




Home > Il mondo Open Fiber > Comunicati stampa > Agrigento corre sul web a 1 Gigabit al s...
24 Ottobre 2019

Con Vodafone e Tiscali già aperta la vendibilità in 5mila unità immobiliari raggiunte dalla rete FTTH: in 18 mesi saranno coperti 19mila tra abitazioni, negozi e uffici

Agrigento, XXX ottobre 2019 – Internet ultraveloce diventa realtà all’ombra della Valle dei Templi. Nei quartieri agrigentini di Spinasanta, Calcarelle, San Giuseppuzzo e Fontanelle è infatti già disponibile la rete “a prova di futuro” targata Open Fiber, una infrastruttura di telecomunicazioni realizzata interamente in fibra ottica e capace di restituire agli utenti una connessione al web sicura e stabile. Una rete direttamente al servizio di cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione. L’avvio dei servizi di connettività è un primo passaggio del piano di cablaggio messo a punto dall’azienda guidata dall’amministratore delegato Elisabetta Ripa: nei prossimi mesi, grazie a un investimento diretto di 7 milioni di euro, saranno coperte 19mila unità immobiliari dell’antica Akragas.

Open Fiber sta cablando Agrigento in modalità FTTH (Fiber To The Home) portando quindi fin dentro casa degli utenti una infrastruttura che supporta velocità di connessione di 1 Gbps (fino a 1 Gigabit al secondo), consentendo così il massimo delle performance.

L’obiettivo di Open Fiber è realizzare una rete a banda ultra-larga quanto più pervasiva ed efficiente possibile, che favorisca il recupero di competitività del “sistema Paese” e, in particolare, l’evoluzione verso “Industria 4.0”. L’azienda sta accelerando il processo di digitalizzazione del Paese, semplificando e migliorando le relazioni fra cittadini e Pubblica Amministrazione, fra studenti, scuole e università aumentando la produttività e la competitività delle imprese.

I lavori di realizzazione della rete FTTH sono partiti nell’estate scorsa e si concluderanno entro 18 mesi dall’avvio dei cantieri. Open Fiber utilizza, ove possibile, cavidotti e reti sotterranee o aeree già esistenti per limitare il più possibile gli eventuali disagi per la comunità. Gli scavi vengono comunque effettuati privilegiando modalità innovative e a basso impatto ambientale.

Vodafone e Tiscali sono le aziende partner che gestiscono al momento la vendibilità dei servizi in fibra Open Fiber in circa 5mila tra abitazioni private, negozi ed uffici di Agrigento. Open Fiber è un operatore wholesale only: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati. Nei prossimi mesi, altri operatori si uniranno a Vodafone e Tiscali. I clienti interessati non dovranno far altro che contattare un operatore, scegliere il piano tariffario e navigare a una velocità impossibile da raggiungere con le attuali reti in rame o miste fibra-rame.

Cerca un comunicato stampa