9  / 251




Home > Il mondo Open Fiber > Comunicati stampa > Ai nastri di partenza i lavori per la fi...
29 Gennaio 2020

Internet superveloce per imprese e cittadini: investimento da 4 milioni di euro

Cesano Maderno, 29 gennaio 2020 – Al via a Cesano Maderno gli interventi per la realizzazione di una rete di telecomunicazioni a banda ultra larga in fibra ottica. Internet ultraveloce a vantaggio dei cittadini e delle imprese: è questo l’obiettivo della Convenzione approvata lo scorso anno tra il Comune e Open Fiber. Da qualche settimana sono stati inaugurati i lavori di posa della nuova infrastruttura interamente in fibra, in modalità FTTH (Fiber To The Home, ossia fibra fino a casa). L’azienda ultimerà in 18 mesi la rete, assicurandone la gestione e la manutenzione e garantendone l’accesso a tutti i soggetti che ne facciano richiesta a condizioni tecniche ed economiche non discriminatorie.

“Una novità importante – spiega il Sindaco Maurilio Longhin – che farà di Cesano Maderno un Comune all’avanguardia nelle tecnologie a disposizione dei cittadini. Oggi sia la competizione nei mercati sia le opportunità di conoscenza e di informazione sono anche una questione di reti informatiche. Disporre di una buona connessione è indispensabile per essere una città che cresce e offre occasioni di sviluppo. Il Comune ha chiuso un accordo con Open Fiber per cablare tutta la città. L’azienda – continua il Sindaco Longhin –  si impegna a riutilizzare le infrastrutture già esistenti sul territorio per ridurre al minimo l’impatto dei lavori. Qualche disagio ci sarà, penso agli scavi e all’asfalto da risistemare, ma i lavori saranno effettuati privilegiando modalità innovative e a basso impatto ambientale. Avremo una città più connessa a beneficio di tutti, istituzioni, imprese, professionisti, studenti e anche persone anziane che sempre più trarranno vantaggio anche in termini di assistenza dalle nuove tecnologie”.

Open Fiber investirà 4 milioni di euro per collegare più di 10mila unità immobiliari in modalità FTTH attraverso circa 7mila chilometri di fibra ottica e garantire così prestazioni non raggiungibili con le attuali reti in rame o miste fibra-rame. La società guidata da Elisabetta Ripa è già impegnata in un piano di copertura in banda ultra larga che coinvolge 271 medie e grandi città italiane, grazie ad un investimento privato, e più di 7000 piccoli Comuni nell’ambito dei bandi pubblici di Infratel (società del Ministero per lo Sviluppo Economico). Cesano Maderno è una tappa importante del programma nazionale.

“Il piano di infrastrutturazione di Open Fiber si estende ulteriormente in Lombardia – sottolinea Antonio Chiesa, Regional Manager Lombardia Ovest –  che si conferma tra le regioni più strategiche del nostro progetto. Siamo molto contenti dell’investimento appena avviato a Cesano Maderno, nonché del rapporto che si è instaurato con l’Amministrazione e gli uffici tecnici, che coordineranno le attività delle imprese che saranno impegnate sul territorio per realizzare la vera autostrada digitale”.

“I lavori sono partiti dalla zona a est della città – spiega il Field Manager di Open Fiber, Alessandro Di Paolo – perché in questo modo collegheremo la rete in fibra alla centrale che sorge nel territorio di Seregno. La convenzione siglata da Open Fiber con il Comune di Cesano Maderno stabilisce le modalità di scavo e ripristino per la posa della fibra ottica, come previsto dal decreto ministeriale del 2013. Il nostro obiettivo è rendere il piano poco invasivo. Chiediamo ad ogni modo ai cittadini un po’ di pazienza perché la situazione tornerà alla normalità dopo i lavori di posa: anche i ripristini definitivi delle strade sono infatti a carico di Open Fiber”.

Grazie alla fibra ottica case, condomini, ma anche scuole, uffici e strutture della Pubblica amministrazione velocizzeranno il processo di digitalizzazione migliorando così il rapporto con i cittadini. L’obiettivo è consegnare alla città una rete a prova di futuro, che possa abilitare l’accesso ai servizi avanzati della pubblica amministrazione, lo smart working, lo streaming online in HD, la telemedicina, il cloud computing, e tante altre applicazioni richieste oggi per far diventare Cesano Maderno una vera smart city.

Open Fiber si doterà di una struttura di sorveglianza e controllo sul territorio per garantire la qualità dei lavori e la sicurezza sui cantieri. Una volta conclusi i lavori, ogni singolo cliente potrà contattare un operatore a scelta tra i partner di Open Fiber e attivare il servizio: il modello della società è infatti wholesale only, cioè non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati.

Cerca un comunicato stampa