FTTH in pillole
23 Giugno 2021

Sei sicuro di ottenere il massimo dalla tua rete internet? Scopri come aumentare la velocità di connessione in 5 step.

Quanto è facile essere connessi con il mondo? Basta sbloccare lo schermo del tuo smartphone o accendere il pc e tutto quello che il web ha da offrirti è tra le tue mani. Ma sei sicuro di ottenere il massimo dalle prestazioni della tua rete? Scopri come aumentare la velocità di connessione della tua rete.

L’era della banda ultra larga ci permette di ottenere prestazioni di rete decisamente più elevate rispetto al passato ma raggiungere una velocità di navigazione fino a 1 Gbps non è scontato. Per ottenere prestazioni di alto livello e sfruttare al massimo le potenzialità della propria connessione, è indispensabile considerare alcuni aspetti fondamentali.

Gli elementi chiave per ottenere il massimo dalla tua connessione internet.

Da dove iniziare per navigare alla massima velocità

Il primo passo per ottenere prestazioni di rete ottimali e aumentare la velocità di connessione fino a raggiungere 1 Gbps, è sottoscrivere un abbonamento con un Operatore che fornisca un collegamento completamente in fibra ottica fino alla tua casa o azienda. In gergo tecnico questo collegamento si chiama FTTH (Fiber to the Home) facilmente riconoscibile grazie al bollino verde. Altre tipologie di reti non sono in grado di garantire tali performance. 

Per scoprire quali sono gli Operatori partner che utilizzano la rete interamente in fibra ottica di Open Fiber verifica la copertura.

Per la tua connessione è necessario avere un router Wi-Fi adeguato che viene fornito anche dai nostri Operatori partner in grado di far utilizzare appieno le performance della rete FTTH.

Al router ci si può collegare o tramite cavo LAN (un cavo che va dal router al tuo PC) o grazie al più comodo Wi-Fi. Il cavo LAN garantisce il massimo delle performance. Il Wi-Fi invece potrebbe risentirne qualora la sua copertura, nella tua casa o nel tuo ufficio, non fosse al massimo.

Come scegliere il miglior Wi-Fi extender?

Anche se hai una connessione in fibra ottica FTTH, può capitare che in alcuni punti della tua abitazione il segnale internet sia più lento rispetto ad altre stanze. Solitamente le aree più lontane dall’ubicazione del router Wi-Fi hanno una ricezione più bassa, poiché i muri fanno da ostacolo al segnale. Per non perdere neanche un bit e usufruire del massimo delle prestazioni di velocità in tutta l’abitazione, puoi servirti di un Wi-Fi extender, cioè un ripetitore di segnale. Scegliere quello giusto non è un’operazione particolarmente difficile: basta accertarti che sia compatibile con il tuo router Wi-Fi e che sia in grado di coprire la metratura della tua abitazione. Così come per i router, anche nel campo dei Wi-Fi extender, i nostri partner sono preparati a fornirti soluzioni di ottimo livello, per una connessione veloce in ogni zona della casa.

Come proteggere la propria connessione?

Una volta che hai cominciato a navigare su banda ultra larga, potrai essere certo di aver ottimizzato le prestazioni della tua rete. Ma c’è un aspetto di cui devi assolutamente avere cura: la protezione della tua connessione. Ricorda che un router Wi-Fi è uno strumento in grado di instradare sulla rete web molti dispositivi purché si trovino entro la portata del segnale. Un estraneo potrebbe sfruttarlo per navigare in internet utilizzando la tua connessione, oppure connettersi al tuo pc senza che tu lo sappia. Per ovviare a questo problema basta seguire questi tre piccoli suggerimenti:

  • Personalizza il nome e la password della tua rete domestica. La tua LAN avrà un nome e una password preconfigurati da utilizzare per il primo accesso. Una volta attivata la rete, provvedi subito a modificare questi dati. Ti basta accedere alle impostazioni di sistema del computer e cercare l’indirizzo IP del router Wi-Fi per poter cambiare le credenziali. Utilizza un nome di fantasia che sia facile da ricordare per te, ma difficilmente attribuibile alla tua rete LAN. Crea una password abbastanza lunga che contenga anche numeri e caratteri speciali. Attenzione a non utilizzare il tuo nome o qualche codice facilmente reperibile come una data importante o l’indirizzo di casa, piuttosto lascia andare la tua fantasia!
  • Accertati che la rete sia criptata. Dal pannello di controllo del router Wi-Fi puoi controllare il protocollo di sicurezza utilizzato dall’apparecchio alla voce “protezione” o “crittografia”. Lo standard attuale per la sicurezza durante il traffico dei dati è il WPA2: accertati che sia lo stesso utilizzato dal tuo router Wi-Fi. 
  • Sii sempre aggiornato. Ogni volta che viene rilasciato un aggiornamento software, procedi con l’installazione il prima possibile.

Collegare computer e altri dispositivi alla rete di casa: come orientarsi

Una volta che hai attivato una rete Wi-Fi per la tua abitazione e scoperto come aumentare la velocità di connessione, potrai collegarti a essa con molti dispositivi: non solo pc, ma anche smartphone, tablet, smart tv e console di videogiochi. Basta conoscere la password di accesso alla tua rete domestica e il gioco è fatto! Ma quanto traffico sarai in grado di sostenere? Più dispositivi sono connessi e consumano banda, più la velocità di connessione potrebbe risentirne. Con la fibra ottica FTTH, questo inconveniente non accade, poiché la banda per trasmettere i dati è talmente ampia da sostenere una mole di traffico dati notevole. Con connessioni che utilizzano cavi in rame per tutto o parte del percorso, invece, oltre a non poter ottenere le velocità della rete FTTH è facile raggiungere un punto di saturazione oltre il quale la velocità cala notevolmente. In questi casi, se la connessione comincia a rallentare nel bel mezzo di una missione importante con il tuo videogame preferito o di una videocall di lavoro, non ti resta che scollegare alcuni dispositivi per recuperare banda. 

Scheda di rete e cavo ethernet: non esistono solo reti Wi-Fi

Abbiamo parlato di connessione alla rete, ma non esiste solo internet e il Wi-Fi! Ci sono altri due strumenti che ti permettono di connetterti ad altri dispositivi e i veri gamers del web lo sanno bene: la scheda di rete e il cavo ethernet. Questi strumenti, infatti, consentono di ottimizzare la velocità di connessione senza perdere neanche un bit!

Una scheda di rete è una scheda di espansione del pc che ti permette di sfruttare il via cavo o il Wi-Fi per collegarti a una rete interna, ad esempio la tua LAN. Non puoi utilizzarla per connetterti a internet, ma solo agli altri computer presenti nella LAN e interagire con essi. È comunque un modo utile per scambiarsi file e informazioni.

Avrai di certo sentito parlare anche del cavo ethernet. Si tratta di uno strumento che ti permette di collegare diversi dispositivi sia nella tua rete domestica che su internet. Utilizzarlo ora è quasi esclusivamente una scelta, ma prima dell’avvento del Wi-Fi l’unico modo per far viaggiare più dispositivi su una singola connessione era collegare un cavo ethernet a un hub, che smistava il segnale attraverso diverse porte per raggiungere più dispositivi. 

Ricordati che la fibra ottica FTTH resta la soluzione tecnologica più all’avanguardia e performante per ottenere il massimo dalla connessione ad internet. 

E tu a quale velocità stai navigando? Scopri subito se la rete FTTH di Open Fiber è già arrivata a casa tua!

Cerca news