39  / 125




Mondo Open Fiber
7 Giugno 2019
Home > Il mondo Open Fiber > News > Open Fiber e l’internet del futuro, i va...

L’avvento del 5G in Italia è previsto per il 2020. Noi di Open Fiber, come associati di 5G Infrastructure Association e partner del programma dell’Unione Europea Horizon 2020 per la Ricerca e l’Innovazione, stiamo già lavorando per portarlo ovunque. Ma cos’è esattamente questa tecnologia e perché è innovativa rispetto alle reti mobili già esistenti? La risposta è semplice: il 5G aprirà le porte a una realtà dove tutto è connesso, intelligente e interattivo. La società che si svilupperà nei prossimi anni è forse quanto di più vicino esista agli scenari che sognavamo da piccoli pensando al futuro.

Le differenze con le tecnologie precedenti: interattività e prestazioni

L’acronimo 5G sta per “quinta generazione” e, quando si tratta di tecnologia mobile, gli sviluppi tra una generazione e l’altra progrediscono in maniera esponenziale. Quando nacque il 2G la connettività era incentrata solo sui servizi vocali. Il 3G portò la possibilità di connettersi a internet anche fuori casa, mentre l’attuale 4G ha trasferito sul mobile l’efficienza delle connessioni a banda larga. In 30 anni siamo passati da un dispositivo che usavamo solo per telefonare a un computer tascabile in grado di assisterci in ogni attività. Il 5G porterà tutto questo a un livello successivo.

Intelligenza artificiale, blockchain e pagamenti online richiedono connessioni stabili e performanti. L’attuale rete 4G offre prestazioni sulla carta molto alte, ma all’atto pratico non garantisce la massima efficienza quando più dispositivi o applicazioni sono in funzione. Con il 5G questo problema potrebbe non esistere in futuro. Poiché si appoggerà su bande di frequenza molto più alte rispetto a quelle attuali, potrà trasmettere i dati in maniera più performante. La rete mobile non sarà più una semplice interfaccia radio, ma una vera e propria connessione virtuale globale. Le nostre reti wireless si integreranno con la fibra ottica per garantire copertura migliorata, velocità massime e latenze bassissime anche con più dispositivi connessi. Questo vuol dire che smart city, smart home e tutte le innovazioni che stanno prendendo piede oggi potranno diventare pienamente efficienti e far parte del nostro quotidiano.

Ecco come il 5G rivoluzionerà la società

Il 5G sarà una rivoluzione silenziosa, creerà una vera e propria rete virtuale che metterà in comunicazione città e paesi di tutto il mondo. Con la sempre maggiore diffusione dell’Internet of Things, ogni dispositivo sarà interconnesso e andrà alla ricerca di altri dispositivi con cui interagire. Un esempio su tutti: i veicoli a guida autonoma. Le auto del futuro saranno costantemente aggiornate sul traffico, sulla presenza di altri veicoli, sulle condizioni stradali. Potranno interagire le une con le altre e modificare di conseguenza la propria velocità e i propri percorsi. I vantaggi per la sicurezza stradale potranno essere innumerevoli: niente distrazioni né errori di valutazione, solo dati precisi e aggiornati in tempo reale. Droni e videosorveglianza potrebbero rendere le strade molto più sicure. I siti di interesse turistico, di cui il nostro paese è pieno, beneficerebbero della realtà aumentata.

Ma la connessione mobile non si limiterà agli smartphone o ai tablet: con il 5G ogni dispositivo potrà diventare smart, persino un frigorifero. Sarà possibile controllare da remoto gli elettrodomestici di casa nostra o impostare i riscaldamenti in modo da massimizzarne l’efficienza. Questo vuol dire anche aumentare la sostenibilità ambientale grazie a un sistema di regolazione intelligente.

Noi di Open Fiber ci impegniamo per diffondere in maniera capillare una struttura di microcelle 5G connesse con la nostra rete a banda ultra larga. Questa integrazione della fibra ottica con le reti mobili permetterà a tutti di approfittare della trasformazione digitale e dei i suoi vantaggi. Per l’internet del futuro manca davvero poco.

Cerca news