30  / 125




Tecnologia e innovazione
17 Luglio 2019
Home > Il mondo Open Fiber > News > Rete 5G: come cambierà il nostro modo di...

Veicoli a guida autonoma, assistenti virtuali e realtà aumentata: con il 5G il futuro non è più tanto lontano. Già attiva in diverse città, la rete mobile di quinta generazione è in via di implementazione in tutto il paese e promette una serie di vantaggi di cui non potremo che beneficiare. Se trent’anni fa era impossibile immaginare di avere accesso illimitato a servizi e risorse attraverso un dispositivo tascabile, adesso il 5G rivoluzionerà, ancora, la società, l’interazione e il lavoro.

Il 5G è una sinergia di tecnologie tra le più evolute a nostra disposizione. È il momento di sostituire il concetto di connessione mobile come trasmissione di onde radio e cominciare a immaginare il mondo come una rete virtuale dove l’Intelligenza Artificiale occupa un posto di rilievo. Grazie all’elevata capacità di banda, alla velocità di trasferimento e alle bassissime latenze, molti dei servizi di cui attualmente usufruiamo soprattutto a casa saranno a nostra disposizione ovunque. Città più sicure, servizi efficienti e una maggiore qualità della vita sono solo alcuni dei benefici di questa rivoluzione.

Servizi più efficienti per una maggiore produttività

Quanto sarebbe bello scaricare l’ultima stagione della nostra serie tv preferita nel tragitto casa-ufficio per guardarla al ritorno? O sfruttare la realtà virtuale per poter vedere, durante una visita, l’aspetto originario del foro romano? Sarà possibile grazie al 5G, ma i vantaggi non riguarderanno solo il tempo libero. Ancora più vantaggiosi, infatti, potrebbero essere i benefici di una rete mobile potenziata in ambito lavorativo.

Con la sempre maggiore diffusione dello smart working e del lavoro da remoto, è fondamentale garantire una connettività affidabile diffusa a livello capillare. Solo in questo modo si potrà permettere a tutti di lavorare al massimo delle proprie capacità. Tramite una serie di microcelle connesse alla rete, il 5G diventerà un’espansione della rete in fibra ottica, portando ovunque i vantaggi della connettività immediata.

Alcuni dei benefici di una rete stabile e performante sono facilmente immaginabili. Si potranno effettuare videochiamate in alta qualità su dispositivi mobili con l’invio di file e documenti in tempo reale da qualunque luogo.  Allo stesso modo, la realtà aumentata fino ad oggi applicata principalmente al gioco e alla cultura, potrebbe essere utilizzata durante i meeting per presentare nuovi progetti. Aziende di piccole dimensioni o con sede in località remote avrebbero la possibilità di collaborare a distanza con realtà affermate.

Ma ci sono ulteriori vantaggi che non tutti conoscono. Il più interessante è, probabilmente, la possibilità di usufruire dell’Intelligenza Artificiale attraverso il cloud. Strumenti come Siri, Alexa o l’assistente Google potrebbero comunicare con noi attraverso gli smartphone al massimo delle loro capacità e senza appesantire il dispositivo. Niente più richieste fraintese: i nostri fedeli maggiordomi elettronici saranno sempre più intelligenti e veloci grazie all’elaborazione dei dati in cloud. Ricerche vocali e dettatura automatica non solo, quindi, per facilitare le ore lavorative, ma anche per aiutare utenti ipovedenti o con disabilità ad essere produttivi. Maggiore diffusione del 5G si tradurrebbe in questo modo in maggiore inclusività sociale.

Il ruolo di Open Fiber nella rivoluzione 5G

Nella costruzione di questo mondo dove Internet of Things è la parola d’ordine e i dispositivi interconnessi comunicano tra loro, noi di Open Fiber vogliamo dare un contributo. Con una rete in fibra ottica capillarmente diffusa, come quella che sta realizzando Open Fiber, sarà possibile supportare l’evoluzione tecnologica che il 5G promette. L’integrazione della fibra con il 5G permetterà a tutti di far parte della trasformazione digitale. Il lavoro nella società del futuro è smart e fa affidamento sulla fibra.

Cerca news