open fiber per ucraina-web
Mondo Open Fiber
30 Agosto 2022

Raccontiamo l’impegno dei dipendenti Open Fiber che hanno devoluto parte del loro salario all’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

Ciò che fa la differenza tra una squadra davvero unita e un semplice gruppo di persone che lavorano insieme è la condivisione di un ideale di fondo, un tracciato che guidi ogni elemento della squadra verso un obiettivo condiviso.

Open Fiber per l’Ucraina: la recente iniziativa di solidarietà che ha interessato l’Azienda non solo come dipendenti, ma come società e gruppo di individui.

Perché un’iniziativa sociale per i rifugiati ucraini

Gli equilibri politici ed economici di un continente possono essere una bilancia dall’ago molto sottile. Una verità della quale siamo in fondo sempre consapevoli ma che in alcune occasioni ci viene improvvisamente ribadita, soprattutto quando gli avvenimenti sembrano destinati a riscrivere la storia, come quelli verificatisi in Ucraina.

Secondo l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, solo nelle prime tre settimane dall’inizio della crisi, circa tre milioni di rifugiati hanno lasciato l’Ucraina per trovare asilo politico in Europa. Da allora si sono presi diversi provvedimenti per facilitarne l’accoglienza, non solo con misure governative e politiche, ma anche con iniziative solidali attraverso le quali i singoli cittadini e le aziende potessero fare la loro parte.

Open Fiber per l’Ucraina: i dipendenti partecipano e la Società raddoppia

Open Fiber per l’Ucraina è il modo in cui l’Azienda si è attivata per dare il proprio contributo. Grazie a questa iniziativa, ogni dipendente ha avuto la possibilità di donare fino a otto ore lavorative devolvendo l’importo desiderato e scalandolo direttamente dalla propria retribuzione mensile.

Open Fiber ha raddoppiato la somma raggiunta attraverso le donazioni dei dipendenti e l’intero ricavato è stato devoluto direttamente all’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

Open Fiber per il sociale

“Ore Etiche”, l’iniziativa sociale per la lotta al Coronavirus

Non è la prima volta che la squadra di Open Fiber è coinvolta direttamente in iniziative solidali: nell’aprile 2020, grazie alla campagna Ore Etiche, i dipendenti hanno fatto una donazione a favore delle Protezione Civile per la lotta al Coronavirus. Anche in questo caso la cifra devoluta è stata raddoppiata dell’Azienda.

Non solo reteRete Nel linguaggio informatico il termine rete definisce un insieme di dispositivi hardware e software che, collegati tra loro, permettono lo scambio e la condivisione di risorse, dati o informazioni. In una rete di computer i dispositivi che generano, instradano e terminano i dati sono chiamati nodi della rete. ultraveloce: l’impegno per abbattere il Digital DivideDigital Divide Termine per descrivere il divario tra coloro che possono utilizzare le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione e coloro che, per motivi tecnici, economici o sociali non sono in grado di utilizzarle. Leggi la news “Digital divide e disparità sociale: il ruolo di Open Fiber” per saperne di più. durante la pandemia

Nell’aprile 2020, durante il progetto di cablaggio delle scuole delle Aree Bianche, l’Azienda ha donato a molti studenti di Mugnano di Napoli, che non potevano usufruire della DAD per mancanza di dispositivi smart, le sim card di cui avevano bisogno. 

Un’iniziativa simile è avvenuta anche nella provincia di Bergamo, dove sono stati donati tablet e dispositivi smart a oltre 60 RSA del territorio. 

Open Fiber per la salute: “Where Are U” e donazione del sangue

Proseguono le iniziative di Open Fiber anche in ambito sanitario. 

Per questo motivo sono stati messi a disposizione di dipendenti e cittadini defibrillatori collegati direttamente al 112 tramite l’app Where ARE U.

Ma forse non c’è gesto più significativo che donare parte di sé stessi, ed è per questo che Open Fiber ha preso parte alla 15esima Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità con lo slogan “sangue sicuro per tutti”. 

Ognuno di noi può fare la differenza e questo valore è condiviso a tutti i livelli aziendali.

Cerca news