21 Giugno 2021

Catania, 21 giugno 2021 – La prima connessione in Italia a 10 Gbps su reteRete Nel linguaggio informatico il termine rete definisce un insieme di dispositivi hardware e software che, collegati tra loro, permettono lo scambio e la condivisione di risorse, dati o informazioni. In una rete di computer i dispositivi che generano, instradano e terminano i dati sono chiamati nodi della rete. FTTHFTTH "Fiber to the Home" è la tecnologia che collega i POP, siti nelle centrali, alle unità immobiliari degli utenti finali con la fibra ottica. disponibile a Catania grazie a Open Fiber e Vodafone.    

La tecnologia innovativa di Open Fiber e l’esperienza di Vodafone nel gestire servizi ad alta capacità consentono di raggiungere una velocità simmetrica (downloadDownload Azione di scaricare o prelevare dei dati dalla rete./uploadUpload Caricare dati in rete.) a 10 Gbps, ovvero 100 volte 100 Mbps. 

Il servizio realizzato per “Isola”, l’innovativo spazio catanese di Palazzo Biscari, prevede infatti l’uso della nuova tecnologia XGS-PONPON È l’acronimo di Passive Optical Network, ossia rete ottica passiva, che descrive tutte le tipologie di reti ottiche che non hanno apparati attivi tra punto iniziale e punto finale. Una tipologia di queste è quella utilizzata per portare il collegamento in fibra ottica all'utenza finale mediante un'architettura di tipo punto-multipunto che consente di usare una singola fibra ottica per raggiungere più destinatari, mediante splitter ottici non alimentati. attraverso la rete FTTH di Open Fiber e i servizi di connettività di Vodafone.

Si tratta della prima applicazione sul campo raggiunta al termine della sperimentazione avviata oltre due anni fa, quando il servizio fu testato con successo sulla rete Open Fiber di Milano. Tale tecnologia è a beneficio di utenti sia business che consumer. Grazie alla potenza e all’affidabilità dei servizi di connettività di Vodafone, imprese e start up presenti nell’hub siciliano potranno così avere accesso a un numero sempre maggiore di servizi ed accelerare i loro processi di trasformazione digitale. 

Open Fiber è il primo operatore in Italia (e fra i primi in Europa) con 11,7 milioni di unità immobiliari connesse in modalità FTTH. Una rete capillare e dall’architettura flessibile, già pronta a sostenere le evoluzioni tecnologiche del futuro come dimostrato dall’avvio del servizio di accesso broadband XGS-PON da 10 GigabitGigabit Il Gigabit è l’unità di misura che rappresenta un miliardo di bit e viene abbreviata con la sigla Gbit o Gb. Questa unità di misura è spesso utilizzata, assieme al megabit ed al kilobit, in rapporto al tempo (in secondi) per il calcolo della velocità di trasmissione di segnali digitali, usata soprattutto per calcolare la velocità di un dato in download. Al giorno d’oggi, il Gbit/s è una unità di misura molto usata per indicare la velocità di trasmissione dati nelle reti informatiche. al secondo simmetrici.

Vodafone mette a disposizione l’esperienza consolidata nell’implementare e nel gestire servizi innovativi ultra-broadband per imprese e PA, grazie ad apparati e interfacce di rete che garantiscono elevate prestazioni sulla rete IP.

“L’innovazione, la sperimentazione, l’utilizzo delle ultime tecnologie disponibili sul mercato sono l’essenza stessa di Open Fiber – afferma Simone Bonannini, Direttore Marketing e Commerciale di Open Fiber –. Tutti concetti oggi tradotti in realtà nel progetto di Isola Catania. Spazio nel quale non poteva mancare l’infrastruttura con le più alte performance tecnologiche disponibili sul mercato”. “La connettività rappresenta la base su cui sviluppare servizi digitali, motore di crescita per le imprese ed i territori – commenta Giorgio Migliarina, Direttore Vodafone Business. – La soluzione realizzata per Isola permetterà di creare uno spazio aperto di sviluppo con le migliori tecnologie digitali, rappresentando lo spirito di ripartenza di un territorio ad alta vocazione tecnologica e imprenditoriale”.

Cerca un comunicato stampa