10 Maggio 2019

I clienti Vodafone di Fino Mornasco (CO), Campagnano di Roma (RM), Anguillara (RM) e San Giovanni La Punta (CT), avranno la possibilità di sperimentare la connessione in fibra con velocità fino ad 1 GigabitGigabit Il Gigabit è l’unità di misura che rappresenta un miliardo di bit e viene abbreviata con la sigla Gbit o Gb. Questa unità di misura è spesso utilizzata, assieme al megabit ed al kilobit, in rapporto al tempo (in secondi) per il calcolo della velocità di trasmissione di segnali digitali, usata soprattutto per calcolare la velocità di un dato in download. Al giorno d’oggi, il Gbit/s è una unità di misura molto usata per indicare la velocità di trasmissione dati nelle reti informatiche.

Milano, 10 Maggio 2019 – Vodafone Italia ha avviato per la prima volta in contemporanea la sperimentazione dei collegamenti in fibra in tutti i 4 comuni – Fino Mornasco (CO), Campagnano di Roma (RM), Anguillara (RM) e S. Giovanni La Punta (CT) – che fanno parte delle regioni coinvolte nei bandi InfratelInfratel Infratel Italia S.p.A. è una società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico ed è il soggetto attuatore dei Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo. Per maggiori informazioni visita il sito www.infratelitalia.it per portare la banda ultra larga nelle aree bianche (ossia prive di reti ultrabroadband) del Paese.

Open Fiber sta realizzando, anche nei territori meno densamente popolati, un’infrastruttura in fibra otticaFibra ottica È un cavo realizzato con una fibra di vetro attraverso il quale viene trasmesso un segnale luminoso anche su grandi distanze per l’accesso di reti a banda larga. Rispetto ai cavi in rame, la fibra ottica è in grado di trasmettere segnali molto più velocemente, fino a 40 Gigabit al secondo. È, pertanto, ideale per grandi quantità di dati da trasferire rapidamente; è inoltre insensibile alle interferenze esterne (interferenze elettromagnetiche, variazioni di temperatura, ecc.). Mentre la velocità, la qualità e la sicurezza della trasmissione dei dati sono indubbiamente i vantaggi della fibra ottica, il costo elevato della loro installazione costituisce uno svantaggio limitante per chi realizza la rete. Leggi la news per saperne di più: “Fibra ottica, cos’è e come funziona”. che punta a ridurre il divario digitale permettendo la fruizione di servizi avanzati anche nelle cosiddette aree bianche (oltre 7600 comuni in tutte le Regioni italiane). L’infrastruttura realizzata è di tipo FTTHFTTH "Fiber to the Home" è la tecnologia che collega i POP, siti nelle centrali, alle unità immobiliari degli utenti finali con la fibra ottica. (Fiber To The Home), ovvero stabilisce un collegamento in fibra ottica diretto con le case dei Clienti, garantendone massima affidabilità e in grado di supportare velocità di trasmissione fino a 1 Gbps sia in downloadDownload Azione di scaricare o prelevare dei dati dalla rete. che in uploadUpload Caricare dati in rete.. L’FTTH di Open Fiber è infatti contraddistinta dal bollino verde dell’Agcom, perché questa tipologia di reteRete Nel linguaggio informatico il termine rete definisce un insieme di dispositivi hardware e software che, collegati tra loro, permettono lo scambio e la condivisione di risorse, dati o informazioni. In una rete di computer i dispositivi che generano, instradano e terminano i dati sono chiamati nodi della rete. assicura le connessioni più veloci disponibili sul mercato.

I clienti Vodafone, che già utilizzano una connessione ADSLADSL L’ADSL, Asymmetric Digital Subscriber Line, è una delle tecnologie per la diffusione della banda larga via cavo che, attraverso un modem, utilizza il normale doppino in rame e trasforma la linea telefonica tradizionale in un collegamento digitale ad alta velocità. Questo tipo di connessione viene definita “asimmetrica” poiché consente due diverse velocità: una più elevata in download, per ricevere i dati, e una limitata in upload per trasmetterli. Attiva in Italia dal 2000, la qualità di una connessione ADSL dipende dalla consistenza del rame, dalla distanza del collettore principale, e, non ultimo, dal collegamento o meno del distributore tramite fibre ottiche al resto della rete., potranno sperimentare, per alcuni mesi e gratuitamente, tutta la potenza della fibra a 1 Gbps che abilita nuovi servizi, dalla realtà virtuale alla telemedicina, e rende più veloci e performanti servizi come lo streaming video in UHD, i videogames più innovativi, il download di file di grandi dimensioni e l’utilizzo di strumenti di Cloud per l’archiviazione di foto, video e documenti.

Cerca un comunicato stampa