installare la fibra FTTH fino a casa
Tecnologia e innovazione
12 Agosto 2020

Niente panico! Navigare a 1 Gbps è più semplice ed economico di quanto credi. Ecco come la fibra FTTHFTTH "Fiber to the Home" è la tecnologia che collega i POP, siti nelle centrali, alle unità immobiliari degli utenti finali con la fibra ottica. ti raggiunge fino a casa.

Nelle nostre città sempre più connesse, maggiore velocità di trasmissione dati vuol dire maggiore capacità di stare al passo coi tempi. Una connessione in fibra otticaFibra ottica È un cavo realizzato con una fibra di vetro attraverso il quale viene trasmesso un segnale luminoso anche su grandi distanze per l’accesso di reti a banda larga. Rispetto ai cavi in rame, la fibra ottica è in grado di trasmettere segnali molto più velocemente, fino a 40 Gigabit al secondo. È, pertanto, ideale per grandi quantità di dati da trasferire rapidamente; è inoltre insensibile alle interferenze esterne (interferenze elettromagnetiche, variazioni di temperatura, ecc.). Mentre la velocità, la qualità e la sicurezza della trasmissione dei dati sono indubbiamente i vantaggi della fibra ottica, il costo elevato della loro installazione costituisce uno svantaggio limitante per chi realizza la rete. Leggi la news per saperne di più: “Fibra ottica, cos’è e come funziona”. è la scelta migliore per poter usufruire dei servizi e dei vantaggi dell’era digitale ma ti sei mai chiesto come fare per attivarla? La realizzazione, l’installazione e l’attivazione della reteRete Nel linguaggio informatico il termine rete definisce un insieme di dispositivi hardware e software che, collegati tra loro, permettono lo scambio e la condivisione di risorse, dati o informazioni. In una rete di computer i dispositivi che generano, instradano e terminano i dati sono chiamati nodi della rete. FTTH è un processo che coinvolge molti attori diversi. Oltre alla nostra squadra di tecnici e operai, in campo ci sono anche Amministrazioni comunali, responsabili locali e operatori di telefonia. Eppure i costi di attivazione di una connessione internetInternet La parola nasce dalla fusione dei termini inglesi International e Net, ossia rete internazionale. Con questo termine si indica la rete informatica mondiale alla quale gli utenti di tutto il mondo possono accedere mediante un calcolatore (o computer) per trasmettere e condividere dati e informazioni. in fibra ottica sono più bassi di quanto credi.

Tutto comincia nel tuo comune di residenza

Come utente singolo non puoi richiedere il cablaggio della tua abitazione direttamente a noi, ma questo non deve spaventarti. Il nostro piano di realizzazione della rete FTTH nazionale ci permetterà di raggiungere anche i piccoli comuni delle aree bianche nel giro di pochi anni. Ed è proprio tramite contratti stipulati con i Comuni che stiamo connettendo tutta l’Italia, un appartamento alla volta.

Il primo passo per portare la banda ultra larga fino a casa tua vede come protagoniste le Amministrazioni comunali, con le quali ci accordiamo su modalità e tempistiche dei lavori. Insieme decidiamo la tipologia di scavi da utilizzare, quali infrastrutture esistenti possono essere riqualificate, quali aree saranno cablate e come avverranno manutenzione e gestione della rete una volta realizzata. In questa fase non devi preoccuparti di nulla: pensiamo noi a tutto, anche in termini economici!

La rete è stata cablata… e adesso?

Abbiamo detto poco prima che non puoi richiedere l’attivazione del servizio a noi di Open Fiber. Sono gli operatori con cui prendiamo accordi a gestire gli abbonamenti. A questo punto potresti avere qualche dubbio o porti delle domande. Devo pagare per la predisposizione dell’edificio alla fibra ottica? Dovrò contattare qualcuno per fare i lavori in casa? Se vivo in un condominio, è necessario che tutti i condòmini siano d’accordo a far installare la rete FTTH? Tutte queste domande hanno la stessa risposta: assolutamente no! L’installazione della fibra ottica, sia per l’edificio che per il tuo appartamento, è a carico nostro. In più, la rete installata è passiva, cioè non richiede allacciamento alla rete elettrica e non consuma energia: non avrai brutte sorprese in bolletta!

Quindi cosa devo fare per navigare a 1 Gbps?

Per attivare il servizio, devi solo contattare l’operatore che preferisci tra i nostri partner in base alla tua città. Niente di più semplice: richiedi un abbonamento, stipuli il contratto e sarà il gestore stesso a contattare noi per l’invio di un tecnico a casa tua. L’appuntamento con il tecnico sarà preso in base alle tue disponibilità e l’unica cosa che dovrai fare è essere in casa quando arriverà. Sarà il tecnico a occuparsi della posa della borchia otticaBorchia ottica La borchia ottica è un elemento passivo posto all’interno dell’unità immobiliare che definisce il punto di terminazione della fibra ottica utilizzata per il rilegamento dell’UI alla rete di accesso Open Fiber. La borchia è collegata all’ONT (Optical Network Termination) e al router, per mezzo dei quali l’utente potrà usufruire di tutti i servizi di connettività in fibra ottica., del collegamento al routerRouter È un dispositivo di rete che instrada pacchetti di dati tra reti diverse o tra sottoreti di una stessa rete. I grandi router dei carrier stabiliscono i percorsi di traffico sulle dorsali internet, i più familiari router casalinghi si limitano a scambiare pacchetti tra la rete domestica e quella dell’Operatore, che a sua volta sfocia nella internet mondiale. e dei test per accertarsi che tutto funzioni alla perfezione.

A te resterà soltanto il piacere di navigare a 1 Gbps al costo del tuo abbonamento, niente di più. Decisamente una scelta conveniente. Scopri se il tuo Comune è già stato cablato in FTTH seguendo i nostri progressi sul sito web ufficiale o sui social. Stiamo arrivando!

Cerca news