Open Fiber arriva a Pisa: a novembre inizia il cablaggio della città

Benvenuto in Open Fiber

Pubblicato il 30-10-2017

La città nota in tutto il mondo per la sua torre pendente sarà anche ultra veloce grazie alla realizzazione da parte di Open Fiber di una infrastruttura a banda ultra larga con tecnologia FTTH (Fiber To The Home).

La firma della convenzione con il comune di Pisa, avvenuta oggi alla presenza del Sindaco Marco Filippeschi e del responsabile Network and Operations Centro Italia di Open Fiber, Roberto Tognaccini, consentirà a tutti i cittadini e le imprese pisane di accedere a una connessione con velocità di trasmissione fino a 1 Gbps, stabile, affidabile e a prova di futuro, creando nuove opportunità di sviluppo sul territorio.

Il piano di Open Fiber prevede un investimento di circa 12 milioni di euro per la copertura della città entro 18 mesi dall’avvio dei lavori, previsto per il mese di novembre 2017. In totale saranno cablate 35mila unità immobiliari (case, edifici, scuole, imprese), attraverso circa 20mila chilometri di fibra.

Nell’accordo sottoscritto con il comune sono definiti anche le modalità di lavoro per la posa della fibra ottica, privilegiando l’utilizzo delle infrastrutture esistenti e l’implementazione di tecniche innovative, sostenibili e dal basso impatto ambientale, per ridurre al massimo i disagi.

Qui il comunicato stampa.