05 Aprile 2019

Sono iniziati anche nel comune reatino i lavori per realizzare un’infrastruttura interamente in fibra otticaFibra ottica È un cavo realizzato con una fibra di vetro attraverso il quale viene trasmesso un segnale luminoso anche su grandi distanze per l’accesso di reti a banda larga. Rispetto ai cavi in rame, la fibra ottica è in grado di trasmettere segnali molto più velocemente, fino a 40 Gigabit al secondo. È, pertanto, ideale per grandi quantità di dati da trasferire rapidamente; è inoltre insensibile alle interferenze esterne (interferenze elettromagnetiche, variazioni di temperatura, ecc.). Mentre la velocità, la qualità e la sicurezza della trasmissione dei dati sono indubbiamente i vantaggi della fibra ottica, il costo elevato della loro installazione costituisce uno svantaggio limitante per chi realizza la rete. Leggi la news per saperne di più: “Fibra ottica, cos’è e come funziona”.

Greccio, 5 aprile 2019 – Questa mattina l’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio Gian Paolo Manzella e il Sindaco di Greccio Antonio Rosati hanno visitato i cantieri e le attività di cablaggio di Open Fiber accompagnati da Roberto Moretti, Regional Manager Lazio dell’azienda.

I lavori a Greccio rientrano nella costruzione di una reteRete Nel linguaggio informatico il termine rete definisce un insieme di dispositivi hardware e software che, collegati tra loro, permettono lo scambio e la condivisione di risorse, dati o informazioni. In una rete di computer i dispositivi che generano, instradano e terminano i dati sono chiamati nodi della rete. interamente in fibra ottica che Open Fiber sta realizzando nelle cosiddette “aree biancheAree Bianche Si definiscono Aree Bianche le zone in cui gli Operatori privati non hanno ritenuto conveniente investire e quindi prive di infrastrutture a banda larga ed ultralarga” (piccoli comuni e aree meno densamente popolate) oggetto dei bandi InfratelInfratel Infratel Italia S.p.A. è una società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico ed è il soggetto attuatore dei Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo. Per maggiori informazioni visita il sito www.infratelitalia.it, società in house del Ministero dello Sviluppo Economico.

Oltre il 75% del cablaggio del comune reatino sarà completato utilizzando cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti, limitando così l’impatto sul territorio e gli eventuali disagi per la comunità. Tra le unità immobiliari che saranno cablate a Greccio rientrano anche scuole, aziende e uffici comunali, al fine di migliorare le relazioni con i cittadini e di aumentare la produttività e la competitività delle imprese presenti sul territorio.

Open Fiber, nell’ambito del secondo bando Infratel, realizzerà una rete in fibra ottica in 369 comuni del Lazio – di cui 70 nella provincia di Rieti – con un investimento complessivo di 153 milioni di euro. Nel 2018 sono iniziati i lavori di cablaggio in 108 comuni, mentre nel corso del 2019 è prevista l’apertura di cantieri in altri 100 comuni.

Grande soddisfazione espressa da Moretti: “Per i piccoli comuni come Greccio la nostra infrastruttura è rivoluzionaria perché la tecnologia che portiamo nei piccoli comuni è l’FTTHFTTH "Fiber to the Home" è la tecnologia che collega i POP, siti nelle centrali, alle unità immobiliari degli utenti finali con la fibra ottica., cioè la fibra fino a casa senza tratti in rame, la stessa che stiamo portando nelle grandi città. A Greccio si navigherà esattamente come si naviga già ora nel centro di grandi città come Milano, Perugia, Palermo”.

“La Banda ultra larga è un’infrastruttura strategica per il Lazio di domani. Lavoriamo per un Lazio ‘connesso’ in cui tutti i cittadini abbiano accesso a servizi di analoga qualità, siano cittadini digitali con ‘pari diritti’ e le imprese possano colmare il divario digitale ed essere più competitive” ha dichiarato Manzella. “Per questo abbiamo investito oltre 150 milioni di euro con alcune focalizzazioni: i piccoli comuni, ad esempio, e le aree industriali. Oggi i cantieri aperti sono più di 100 e il lavoro programmato ci dice che entro il 2021 avremo questa infrastruttura essenziale in tutti i comuni del Lazio. Un altro caso in cui l’Europa ci sta dando una mano a cambiare: molto concretamente”.

Con un investimento diretto di circa 6.5 milioni di euro, Open Fiber sta anche cablando la città di Rieti. Il progetto, partito a febbraio, ha già visto il cablaggio di oltre 2200 unità immobiliari.

Open Fiber è un operatore wholesaleWholesale Letteralmente “all’ingrosso”. Open Fiber è un operatore “wholesale only”, ovvero opera esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a condizioni eque e non discriminatorie a tutti gli Operatori di mercato interessati. only: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati. Una volta conclusi i lavori, l’utente non dovrà far altro che contattare un operatore, scegliere il piano tariffario e navigare ad alta velocità, cosa fino ad oggi impossibile.

Cerca un comunicato stampa