La rete FTTH di Open Fiber arriva nel Comune di Padova
Autostrade digitali
30 Maggio 2017

Padova più smart con la fibra FTTHFTTH "Fiber to the Home" è la tecnologia che collega i POP, siti nelle centrali, alle unità immobiliari degli utenti finali con la fibra ottica. di Open Fiber

Quasi 800km di fibra otticaFibra ottica È un cavo realizzato con una fibra di vetro attraverso il quale viene trasmesso un segnale luminoso anche su grandi distanze per l’accesso di reti a banda larga. Rispetto ai cavi in rame, la fibra ottica è in grado di trasmettere segnali molto più velocemente, fino a 40 Gigabit al secondo. È, pertanto, ideale per grandi quantità di dati da trasferire rapidamente; è inoltre insensibile alle interferenze esterne (interferenze elettromagnetiche, variazioni di temperatura, ecc.). Mentre la velocità, la qualità e la sicurezza della trasmissione dei dati sono indubbiamente i vantaggi della fibra ottica, il costo elevato della loro installazione costituisce uno svantaggio limitante per chi realizza la rete. Leggi la news per saperne di più: “Fibra ottica, cos’è e come funziona”. FTTH per i cittadini padovani. È questo il progetto complessivo di Open Fiber per la città di Padova, che ha aperto da poco più di una settimana la vendita delle prime 10mila unità immobiliari già cablate.

Cittadini, imprese, scuole e Pubblica Amministrazione potranno scegliere e sperimentare tutti i vantaggi di una connessione ultraveloce interamente in fibra ottica, richiedendo il servizio ai partner commerciali Wind Tre e Vodafone.

La famiglia o il professionista che per la propria casa o per il proprio luogo di lavoro sceglie la reteRete Nel linguaggio informatico il termine rete definisce un insieme di dispositivi hardware e software che, collegati tra loro, permettono lo scambio e la condivisione di risorse, dati o informazioni. In una rete di computer i dispositivi che generano, instradano e terminano i dati sono chiamati nodi della rete. di Open Fiber ha a disposizione, attraverso l’attivazione di un contratto con gli operatori telefonici partner, un servizio in grado di supportare velocità di trasmissione di 1 Gbps (fino a 1 GigabitGigabit Il Gigabit è l’unità di misura che rappresenta un miliardo di bit e viene abbreviata con la sigla Gbit o Gb. Questa unità di misura è spesso utilizzata, assieme al megabit ed al kilobit, in rapporto al tempo (in secondi) per il calcolo della velocità di trasmissione di segnali digitali, usata soprattutto per calcolare la velocità di un dato in download. Al giorno d’oggi, il Gbit/s è una unità di misura molto usata per indicare la velocità di trasmissione dati nelle reti informatiche. al secondo) consentendo così il massimo delle performance. Prestazioni non raggiungibili con le reti in rame (ADSLADSL L’ADSL, Asymmetric Digital Subscriber Line, è una delle tecnologie per la diffusione della banda larga via cavo che, attraverso un modem, utilizza il normale doppino in rame e trasforma la linea telefonica tradizionale in un collegamento digitale ad alta velocità. Questo tipo di connessione viene definita “asimmetrica” poiché consente due diverse velocità: una più elevata in download, per ricevere i dati, e una limitata in upload per trasmetterli. Attiva in Italia dal 2000, la qualità di una connessione ADSL dipende dalla consistenza del rame, dalla distanza del collettore principale, e, non ultimo, dal collegamento o meno del distributore tramite fibre ottiche al resto della rete.) o fibra/rame (FTTCFTTC Fiber To The Cabinet (FTTC) indica un'architettura di rete costituita in parte da un cavo ADSL in rame e in parte da un cavo in fibra ottica. Il primo percorre la tratta più breve connettendo il modem dell’utente all’armadio ripartilinea, il secondo, quello in fibra, completa il percorso arrivando fino alla centrale.).

Il piano di copertura prevede un investimento diretto, totalmente a carico di Open Fiber, di circa 30 milioni di euro per portare la connessione ultraveloce in tutta la città, con l’obiettivo di cablare l’80% delle unità immobiliari entro maggio 2018, realizzando circa 560 km di nuova rete in cavo interrato e 210 km di rete aereaRete aerea Porzione di una rete di telecomunicazione che viene stesa su una palificazione o sospesa tra un edificio e l’altro..

La posa della fibra avverrà utilizzando, in larghissima parte, i sottoservizi e i cavidotti già esistenti. Dove non sarà possibile, verranno aperti dei microcantieri, limitando al massimo i disagi per i cittadini durante i lavori.

Per controllare la copertura del proprio indirizzo e verificare l’avanzamento dei lavori è possibile utilizzare la mappa georeferenziata di Padova, quotidianamente aggiornata con i dati delle nuove strade cablate.

Cerca news