Mondo Open Fiber
23 Novembre 2021

Ti sei mai chiesto come la fibra ottica riesca a raggiungere abitazioni, aziende e uffici? Scopriamo insieme questa fase del processo di cablaggio.

Se vivi in uno dei Comuni raggiunti dalla nostra fibra ottica FTTH, probabilmente ti sarà capitato di vedere uno dei nostri cantieri, e magari ti sarai fermato a osservare la nostra squadra al lavoro per portare la connessione a banda ultra larga nella tua strada. A quel punto potrebbe esserti sorto qualche dubbio: Come avviene il cablaggio? Dovranno scavare anche sotto il mio palazzo? Devo essere io a contattarli per collegare la mia casa o il mio ufficio alla fibra ottica?

Niente panico: ottenere una connessione in fibra ottica in casa o al lavoro è molto più semplice di quanto credi:

I vantaggi dell’installazione della fibra ottica in casa o in ufficio

Smart working, gaming, intrattenimento on demand, le attività che beneficiano di una connessione stabile e ultraveloce sono sempre più numerose. Per questo motivo, la necessità di un impianto in fibra ottica, grazie al quale navigare fino a 10Gbps, è una richiesta sempre più comune. Vale sia per gli uffici che per le abitazioni private dove, grazie allo smart working, i concetti di abitazione e ufficio sono spesso sinonimi. 

Con la potenza di trasmissione della fibra ottica, infatti, i compiti da svolgere online, siano essi legati al lavoro o allo svago, non subiscono rallentamenti o lag di alcun genere e possono essere portati a compimento in maniera fluida e veloce. 

Il cablaggio della fibra ottica a casa o in ufficio

La nostra rete in fibra ottica è cablata in modalità FTTH, vale a dire Fiber to the Home, cioè fibra fino a casa. Questo vuol dire che il cavo in fibra ottica arriva fino al tuo modem senza che il segnale attraversi alcun tratto in rame

Una volta cablata la strada in cui abiti o lavori, avere una connessione in fibra ottica è un’operazione praticamente indolore. Quando portiamo la fibra ottica dove non c’è, facciamo in modo di predisporre tutti gli edifici delle strade cablate all’attivazione dei servizi di connettività a banda ultra larga. 

Se vivi in un condominio, generalmente installiamo una centralina in un ambiente comune del palazzo, avendo cura di non deturparne l’aspetto estetico, e da lì facciamo partire i singoli cavi che raggiungeranno gli appartamenti. Per raggiungere le singole unità abitative, facciamo passare il cavo in fibra ottica attraverso l’infrastruttura telefonica esistente fino al modem. 

Se, invece, vivi in una villetta, di solito cabliamo una struttura esterna e da lì ti raggiungiamo direttamente a casa, sempre utilizzando l’infrastruttura telefonica.

Lo stesso vale per gli uffici e le aziende: a seconda della tipologia di edificio, il tuo ufficio sarà cablato nell’una o nell’altra maniera. 

Come si attiva la fibra ottica a casa o in ufficio

Una volta compreso come si installa la fibra ottica all’interno di uffici e abitazioni, attivarla è la parte più semplice.
Se il tuo indirizzo è cablato, ti basta scegliere un Operatore Partner tra quelli che hanno accesso alla nostra infrastruttura di rete – sono tantissimi e puoi consultare l’elenco sul nostro sito web – e stipulare un contratto di abbonamento. 

L’Operatore ci contatterà per richiedere l’intervento di un tecnico. Concorderemo l’appuntamento insieme a te, in base alle tue disponibilità. Tu non devi far altro che farti trovare in casa e attendere il tempo necessario all’attivazione e al collaudo. Niente di più semplice. 
Verifica ora la copertura del tuo civico sulla pagina dedicata: navigare fino a 10 Gbps non è mai stato più semplice.

Cerca news