giornata della terra
Mondo Open Fiber
22 Aprile 2020
Home > Il mondo Open Fiber > News > Giornata della Terra 2020: la sostenibil...

Open Fiber sostiene la Giornata mondiale della Terra. La maratona multimediale organizzata per il 50° anniversario dell’Earth Day 2020.

Quella di oggi, 22 aprile, è una delle Giornate mondiali della Terra – Earth Day – più significative di sempre. La ricorrenza, giunta quest’anno alla 50esima edizione, cade in un periodo di crisi globale gravissima. Più che mai quest’anno la manifestazione globale si rivela uno spunto di riflessione sul difficile equilibrio uomo-natura e sulla necessità di ristabilire un rapporto proficuo e vivificante per entrambe le parti. Non a caso, il tema dell’Earth Day 2020 è una call to action rivolta alla salvaguardia del clima. Intervenire al più presto, promuovendo filiere produttive che invertano il catastrofico andamento dei cambiamenti climatici in atto, è una prerogativa assoluta per l’immediato futuro. Il domani dell’umanità dipende dalla sua capacità di approvvigionamento delle risorse idriche, materiali e naturali in generale, preservando l’ambiente e l’ecosistema mondiale. Reciproco rispetto e armonia sono la chiave per un futuro green e consapevole.

Il giubileo dell’Earth Day – un cinquantennio di successi

Era il 1970 quando milioni di americani si mobilitarono per destare l’attenzione pubblica sul tema della protezione del pianeta. Esattamente il 22 aprile di 50 anni fa quasi il 10% della popolazione degli Stati Uniti si riversò per le strade, invadendo i campus universitari e i centri delle città per rivendicare il diritto della Terra a essere rispettata e tutelata. Da quel momento in poi, l’Earth Day è stato riconosciuto come uno dei più importanti eventi mondiali per la salvaguardia del pianeta. In mezzo secolo di storia i traguardi raggiunti dalla manifestazione, ormai istituzionalizzata, sono innumerevoli. Dall’adozione da parte dei governi di leggi sull’ambiente e sul diritto ad avere aria e acqua pulita, alla tutela degli animali in via di estinzione, fino ad arrivare alla sigla dell’Accordo di Parigi del dicembre 2015. Il patto  ̶  che ha sancito l’adesione di 195 nazioni al primo programma universale contro i cambiamenti climatici  ̶  si basa sulla limitazione delle emissioni e del conseguente riscaldamento globale, fissandone la soglia al di sotto dei 2°C. Da allora, ogni 5 anni i governi dei Paesi coinvolti si riuniscono per monitorare e incentivare la cooperazione al fine di garantire il benessere del pianeta e del suo ecosistema.

Se la Terra è malata, l’uomo si ammala

Centinaia di milioni di persone sono oggi costrette a casa da un virus che ha potuto diffondersi per il mancato rispetto dell’uomo verso la natura – Gaia (nome della Terra) – che ugualmente non gode di buona salute. Tra i maggiori problemi da cui è affetta annoveriamo la perdita della biodiversità territoriale, l’inquinamento da plastica di mari e fiumi, la deforestazione incontrollata, lo scioglimento dei ghiacci, l’innalzamento della temperatura. Tutte “malattie” di cui l’uomo è il principale responsabile. Come ha dichiarato Kathleen Rogers, presidente dell’Earth Day Network:

“Il progresso e lo sviluppo sono rallentati, gli impatti dei cambiamenti climatici aumentano e i nostri avversari sono finanziati meglio. Oggi ci troviamo di fronte a minacce globali che richiedono una risposta globale unificata. Per la Giornata della Terra 2020, costruiremo una nuova generazione di attivisti ambientalisti, coinvolgendo milioni di persone in tutto il mondo.”

Nella sfida un’opportunità per la sostenibilità

La Giornata mondiale della Terra lancia, dunque, una sfida di enorme portata, ma offre anche grandi opportunità nel campo della tecnologia e della sostenibilità. Un settore in cui Open Fiber è leader e promotore nazionale sin dalla sua mission istitutiva. Ecco perché aderiamo senza esitazione all’Earth Day 2020 con la nostra fibra ottica ecosostenibile.

Una fibra FTTH che rispetta l’ambiente usando energia solo se in fase di trasmissione e che garantisce livelli di performance ad altissima prestazione. I dati passano lungo finissimi filamenti di vetro, coperti da un rivestimento di gomma flessibile, non soggetto a deterioramento, campi magnetici o a variazioni di temperatura, per arrivare all’utente senza nessun tipo di interferenza o perdita. 

La posa della fibra ottica di Open Fiber impatta sull’ambiente in modo assai ridotto rispetto a quanto avviene con i cavi di rame, che caratterizzano gli altri sistemi di connessione. Grazie allo studio eco-friendly dei nostri tecnici, siamo riusciti a mettere a punto un sistema ecosostenibile capace di usufruire delle infrastrutture preesistenti per portare la fibra FTTH fino a casa. 

Questo sistema comporta una notevole riduzione sia dei macchinari impiegati per il cablaggio, sia del disagio provocato nella viabilità, tipici degli scavi su strada. Con conseguente abbattimento delle emissioni di CO2 nell’aria. 

Una giornata da condividere

E per rimanere in tema di emissioni, l’Earth Day 2020 promuove un nuovo modo per vivere gli eventi della Giornata. Il lockdown che ha fermato il mondo ha permesso al nostro pianeta di riprendere fiato in meno di un mese. Questo perché lo smart working, la riduzione delle attività produttive e dei trasporti, hanno contribuito enormemente ad attenuare i livelli di gas tossici nell’aria.

Oggi è la giornata del “Villaggio per la Terra”, con collegamenti e interconnessioni tra le abitazioni di tutto il mondo per creare una grande famiglia mondiale riunita in un’unica casa. Con la maratona multimediale #OnePeopleOnePlanet tutti siamo chiamati a impegnarci nel rendere la Terra un posto migliore dove vivere. La piattaforma digitale, creata per l’occasione, raccoglie contenuti multimediali di grande impatto sociale e culturale. Film, video, live streaming, collegamenti intercontinentali, interviste, eventi, storie, sport virtuali declinati in un palinsesto di 11 moduli, con l’Udienza di Papa Francesco per la Custodia del Creato in apertura della manifestazione. Artisti, attori ma anche imprenditori, scienziati e protagonisti dei nostri giorni si avvicendano in un grande “giromondo”. E come usufruire di tutti questi contenuti al meglio, se non con una connessione FTTH in grado di favorire una perfetta user experience? 

Smart working, video conferenze e piattaforme digitali sono la base per un futuro migliore, caratterizzato da un drastico ridimensionamento dello sfruttamento delle risorse naturali. La Terra ha bisogno più che mai di energia pulita, e questa linfa scorre attraverso la fibra ottica più affidabile ed ecosostenibile di sempre. 

Cerca news