fibra ottica vantaggi turismo
Tecnologia e innovazione
27 Settembre 2021

Il 27 settembre è la Giornata Mondiale del Turismo. Ecco come la connessione ultraveloce può aiutare un settore in forte crisi a ripartire in grande. 

Oggi è la Giornata Mondiale del Turismo, istituita dall’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO) con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di un turismo responsabile e sostenibile. L’appuntamento del 2021 ha come tema “Turismo per una crescita inclusiva”.

Nel corso dell’ultimo anno e mezzo abbiamo imparato due cose

La prima: davanti a una sfida complessa, il nostro senso di inventiva e creatività dà il meglio di sé. Smart working, didattica a distanza, concerti in diretta social dai salotti di tutta Italia, sessioni GDR online con tanto di griglia di combattimento virtuale e musica epica di sottofondo: cosa non siamo stati in grado di inventarci durante le restrizioni dell’era Covid! 

La seconda: viaggiare ci manca da morire! E, in occasione della Giornata Mondiale del Turismo, una riflessione in tal senso è d’obbligo. 

Turismo e lockdown: com’è cambiato il volto dell’Italia 

Sappiamo bene quanto il turismo possa contribuire al benessere di una Nazione. Servizi ricettivi e alberghieri, che fino a un paio d’anni fa erano la spina dorsale della nostra economia, hanno subito una crisi senza precedenti. Sebbene molte strutture si siano in qualche modo reinventate, si è trattato pur sempre di soluzioni di emergenza. 

Happy hour al tramonto, ingressi contingentati e asporto non bastano più: adesso è necessario rimettersi in piedi, tornare alla normalità senza più aggrapparsi a un salvagente di fortuna. Adesso non è più il tempo di navigare a vista. 

La banda ultra larga per una ripresa del settore turistico all’insegna dell’inclusività

Man mano che ci avviciniamo alla fine di questo periodo straordinario e cominciamo a guardare al futuro con più ottimismo, settori come il turismo hanno bisogno di una spinta per ripartire alla grande. Da questo punto di vista, noi di Open Fiber abbiamo lavorato in maniera attiva negli ultimi due anni per dare il nostro contributo a questa ripresa tanto desiderata. 

La nostra infrastruttura a banda ultra larga, infatti, sarà la migliore compagna di viaggio per turisti e operatori che, da questa stagione, finalmente tornano a vivere come una volta. Anzi, meglio di una volta, grazie ai vantaggi della fibra ottica. 

Come abbiamo già accennato, il tema di questa Giornata Mondiale è “Turismo per una crescita inclusiva”, condizione necessaria da perseguire con la nuova ripresa economica globale. Inclusività verso le fasce della società più penalizzate negli ultimi anni, come il settore turistico, per offrire loro tante nuove possibilità lavorative. Inclusività dell’essere umano in senso più ampio, perché le opportunità di viaggio devono essere alla portata di tutti. 

Dietro ai numeri del settore turistico, che si tratti di operatori o di viaggiatori, ci sono persone reali, per questo il turismo deve diventare un ambasciatore della crescita inclusiva. Il settore turistico per ripartire deve poter accedere a tutti i servizi offerti dalla digitalizzazione. Questo è possibile grazie anche alla connessione ultraveloce, strumento importante per viaggiare senza confini

I piccoli Borghi rinascono con la fibra ottica 

La connessione ultraveloce, che può offrire al settore turistico tanta competitività sullo scenario internazionale, diventa sempre più un elemento importante per visitatori e strutture

Noi di Open Fiber abbiamo iniziato da tempo a portare la rete a banda ultra larga in numerose località turistiche in tutta Italia. Questo vuol dire che località meno note, come i piccoli Borghi che un tempo erano tagliati fuori dai circuiti turistici, possono diventare mete appetibili in grado di offrire gli stessi servizi delle grandi città

Non solo aria buona e cibo eccezionale, ma anche mappe interattive, la possibilità di essere sempre aggiornati in tempo reale su eventi e manifestazioni da non perdere, e piazze virtuali dove condividere le proprie esperienze e confrontarsi con altri visitatori. 

Viaggiare, del resto, è anche questo: accettare di lasciarsi la quotidianità alle spalle per perdersi tra i vicoli di una città straniera, ascoltarne la lingua, assaggiarne i sapori. E questo può succedere solo se alle grandi città note in tutto il mondo si affiancano le destinazioni meno conosciute, dove le tradizioni sono ancora vive e non vedono l’ora di farsi scoprire per regalare la più autentica delle esperienze a chi decide di lasciarsene affascinare.

Ripartiamo dall’Italia: verifica la connessione internet della tua prossima meta 

Bard, Craco, Ortona, Petralia sono solo alcuni dei  Borghi d’Italia che nell’ultimo anno abbiamo raggiunto con la nostra rete a banda ultra larga. La velocità della connessione internet può davvero fare la differenza tra un destino da città fantasma e una rinascita come meta turistica internazionale

Scopri quante altre città abbiamo connesso alla rete ultraveloce! Verifica la copertura in fibra ottica di Open Fiber sulla pagina dedicata e preparati: l’itinerario del tuo prossimo weekend fuori porta è a pochi clic di distanza. 

Cerca news