44  / 295
Home > Il mondo Open Fiber > Comunicati stampa > Per Rieti sarà un 2020 a un Gigabit al s...
03 Marzo 2020

Avviata la commercializzazione, il servizio è già disponibile per oltre 14mila unità immobiliari. A fine anno saranno 18 mila.

Rieti, 3 marzo 2020 – La fibra ultraveloce di Open Fiber è una realtà nelle case e nelle aziende cittadine. Finalmente il capoluogo della Sabina potrà beneficiare di un servizio indispensabile al pari delle grandi città. I lavori, che vedranno in totale la posa di oltre 110 km di fibra ottica con un investimento di 6.5 milioni di euro a carico dell’azienda, garantiranno ai reatini l’accesso a un servizio che permetterà loro di navigare fino a 1 Gbps (Gigabit al secondo) in modalità FTTH (Fiber To The Home), cioè con la fibra ottica che per la prima volta entrerà direttamente nelle case, nelle scuole, nelle aziende e negli uffici pubblici.

Al momento il servizio è disponibile con i seguenti operatori: CD LAN, Europe Energy, Fibra City, Melita, MICSO QFIBER, Tiscali, Vodafone, Wind Tre.  Altri operatori nostri partner si aggiungeranno in seguito.

La vendibilità del servizio entro l’anno raggiungerà le 18 mila unità immobiliari. I vantaggi di una connessione ultraveloce saranno molteplici: dal telelavoro alla videosorveglianza, dallo streaming online alla domotica fino ai servizi di Pubblica Amministrazione digitale.

La mission di Open Fiber è quella di garantire la copertura delle maggiori città italiane e il collegamento delle aree industriali, con l’obiettivo di realizzare una rete a banda ultralarga pervasiva ed efficiente per favorire il recupero di competitività del “Sistema Paese” e, in particolare, l’evoluzione verso l’”Industria 4.0″. Una rete capillare in grado di contribuire in maniera incisiva alla riduzione del digital divide in Italia.

Cerca un comunicato stampa