Open Fiber raggiunge Pennabilli e rilancia il turismo nel Borgo romagnolo

Pennabilli è uno dei Borghi più antichi della Romagna, arroccato sulle montagne, dove la maggior parte delle sue frazioni non era raggiunta dalla connessione internetInternet La parola nasce dalla fusione dei termini inglesi International e Net, ossia rete internazionale. Con questo termine si indica la rete informatica mondiale alla quale gli utenti di tutto il mondo possono accedere mediante un calcolatore (o computer) per trasmettere e condividere dati e informazioni.. Nel corso degli anni questo ha rappresentato un grande ostacolo non solo per la vita digitale degli oltre 2.000 abitanti ma anche per il turismo

Qui, Open Fiber, come concessionaria del bando pubblico di InfratelInfratel Infratel Italia S.p.A. è una società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico ed è il soggetto attuatore dei Piani Banda Larga e Ultra Larga del Governo. Per maggiori informazioni visita il sito www.infratelitalia.it Italia S.p.A. per la copertura delle Aree Bianche, ha connesso oltre 2.600 unità immobiliari, portando la fibra otticaFibra ottica È un cavo realizzato con una fibra di vetro attraverso il quale viene trasmesso un segnale luminoso anche su grandi distanze per l’accesso di reti a banda larga. Rispetto ai cavi in rame, la fibra ottica è in grado di trasmettere segnali molto più velocemente, fino a 40 Gigabit al secondo. È, pertanto, ideale per grandi quantità di dati da trasferire rapidamente; è inoltre insensibile alle interferenze esterne (interferenze elettromagnetiche, variazioni di temperatura, ecc.). Mentre la velocità, la qualità e la sicurezza della trasmissione dei dati sono indubbiamente i vantaggi della fibra ottica, il costo elevato della loro installazione costituisce uno svantaggio limitante per chi realizza la rete. Leggi la news per saperne di più: “Fibra ottica, cos’è e come funziona”. su tutto il territorio comunale e aprendo la strada a una nuova epoca, fatta di opportunità e di rilancio del Borgo nel contesto turistico e culturale della zona. 

Più connessi, più uniti: Open Fiber abbatte il digital divideDigital Divide Termine per descrivere il divario tra coloro che possono utilizzare le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione e coloro che, per motivi tecnici, economici o sociali non sono in grado di utilizzarle. Leggi la news “Digital divide e disparità sociale: il ruolo di Open Fiber” per saperne di più.

Come operatore wholesaler Open Fiber ha già portato la reteRete Nel linguaggio informatico il termine rete definisce un insieme di dispositivi hardware e software che, collegati tra loro, permettono lo scambio e la condivisione di risorse, dati o informazioni. In una rete di computer i dispositivi che generano, instradano e terminano i dati sono chiamati nodi della rete. in fibra ottica in grandi città e piccoli Borghi di tutta Italia.  A Pennabilli, data la ricchezza storica del luogo, i lavori hanno richiesto particolare cura: è stata realizzata un’infrastruttura totale di 67km e oltre ad abitazioni e attività commerciali sono stati cablati diversi edifici pubblici come il Teatro Vittoria, il Museo del Calcolo e molte scuole sul territorio.

Si aprono nuove frontiere per i Borghi della Romagna 

Il superamento del digital divide apre nuove prospettive non solo per gli abitanti di Pennabilli e dei Borghi circostanti, ma anche per il settore turistico romagnolo: nel Comune sono presenti diverse strutture che accolgono ogni anno molti visitatori come il Museo del Calcolo Mateureka. Grazie alla fibra ottica di Open Fiber, una connessione ultraveloce fino a 10 GigabitGigabit Il Gigabit è l’unità di misura che rappresenta un miliardo di bit e viene abbreviata con la sigla Gbit o Gb. Questa unità di misura è spesso utilizzata, assieme al megabit ed al kilobit, in rapporto al tempo (in secondi) per il calcolo della velocità di trasmissione di segnali digitali, usata soprattutto per calcolare la velocità di un dato in download. Al giorno d’oggi, il Gbit/s è una unità di misura molto usata per indicare la velocità di trasmissione dati nelle reti informatiche. al secondo non è più un’utopia.


“Avere la fibra ottica in un Borgo storico come Pennabilli è una prospettiva per il futuro. Ci siamo resi conto, soprattutto durante il lockdown, che eravamo molto isolati sia per la DAD che per lo smart working. Tecnologicamente non eravamo all’avanguardia, poi finalmente è arrivata una manna dal cielo. La fibra ottica fermerà l’esodo dalle campagne aiutando industrie e professionisti. La gente è contenta e quando è così io da Sindaco non posso che essere più felice di loro.
” Mauro Giannini, Sindaco del Comune di Pennabilli.