Agenda 2030 e obiettivi di sviluppo sostenibile: un impegno comune per il benessere di tutti. Il contributo di Open Fiber. 

Uguaglianza sociale, diritto alla salute e all’educazione, benessere economico, tutela dell’ambiente, innovazione e città sostenibili.

Questi sono alcuni dei principali temi trattati nell’Agenda 2030, programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto dagli stati membri dell’ONU nel settembre del 2015.

I 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Developmental Goals, SDGs – si articolano in 169 traguardi che i Paesi si sono impegnati a raggiungere entro il 2030.

Noi di Open Fiber crediamo fortemente nella potenzialità della fibra ottica come strumento per livellare le disuguaglianze, distribuire più equamente le opportunità e sostenere la trasformazione verso uno sviluppo sostenibile che tuteli l’ambiente e le persone.

Il nostro contributo allo sviluppo sostenibile

Scarica il “Report di Sostenibilità 2020”

Lo sviluppo sostenibile è quello sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri“.

(Rapporto Brundtland, 1987)

Lo sviluppo sostenibile implica l’individuazione di strategie di sviluppo tecnologico, industriale e sociale che tengano conto delle condizioni e delle compatibilità ambientali e che operino nella direzione dell’uguaglianza tra popoli.

“Sostenibilità” è una parola il cui significato, spesso, viene erroneamente confinato nella sfera ambientalista. Letteralmente, questa parola indica qualcosa “che può essere perseguito in maniera continuativa”, ma si traduce nella capacità di produrre reddito e lavoro in maniera duratura (sostenibilità economica), nella tutela dell’ambiente e nel rinnovamento delle risorse naturali (sostenibilità ambientale) e nella capacità di garantire condizioni di benessere equamente distribuite (sostenibilità sociale).

In tal senso, la non sostenibilità dell’attuale modello socioeconomico implica la necessità di un cambio di paradigma capace di affrontare le numerose e complesse sfide ambientali, istituzionali e sociali del nostro tempo. 

Gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile si traducono in alcuni passaggi fondamentali: la lotta alla fame e alla povertà, la promozione della salute, dell’educazione e del benessere socioeconomico, la difesa della pace e della giustizia e la salvaguardia degli ambienti naturali. 

Si tratta di “obiettivi comuni”, ossia obiettivi che riguardano tutti i Paesi e tutti gli individui. In questo contesto, la parola “comuni” assume un duplice significato. Da un lato si riferisce alla necessità di una partecipazione attiva, e quindi comune, di tutti i Paesi e individui. Dall’altro, facendo appello al principio di uguaglianza, la parola “comuni” arriva a significare “nessuno escluso” e sottolinea l’importanza di non lasciare nessuno indietro nel cammino verso lo sviluppo sostenibile. 

Come noi di Open Fiber facciamo la nostra parte

Una delle tematiche affrontate nell’ambito dello sviluppo sostenibile riguarda il campo della tecnologia. Quest’ultima può impattare sull’ambiente e sulla collettività in maniera ambivalente: se da un lato possiede il potenziale per contribuire positivamente in termini di innovazione e sviluppo, dall’altro può avere effetti deleteri sull’ambiente e sulle persone.

Si tratta della sostanziale differenza tra tecnologie “future-proof” e non. Noi di Open Fiber ci impegniamo da sempre nell’implementazione di sistemi tecnologici a prova di futuro, investendo in tecnologie che siano capaci di migliorare la vita delle persone e la qualità dell’ambiente in cui viviamo. Per fare questo, ci dedichiamo alla costruzione di un’infrastruttura di rete moderna e resiliente, dotata di una tecnologia a ridotto impatto ambientale lungo tutto il ciclo di vita.

La Politica di Sostenibilità traduce la nostra mission all’interno di 7 impegni che abbracciano i valori aziendali, i principi etici e sociali dichiarati nel Codice Etico, i principi fondamentali del Global Compact e gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030: 

  • Ci impegniamo a connettere il Paese per superare il digital divide, costruendo un futuro in cui la nuova tecnologia in fibra ottica potrà migliorare la vita dei cittadini e rappresentare per il Paese un motore di cambiamento e sviluppo economico, sociale e culturale;
  • Valorizziamo il nostro capitale umano e sosteniamo pratiche di lavoro eque ed inclusive, impegnandoci a creare un ambiente unico in cui ciascuno possa esprimere competenze e talento;
  • Tuteliamo l’ambiente e il territorio dove operiamo, investendo in tecnologie che lo rispettino e diffondendo un’infrastruttura che, per sua natura, è altamente performante ed ecosostenibile;
  • Promuoviamo la salute e la sicurezza sul lavoro anche attraverso l’adozione di comportamenti responsabili da parte di tutti coloro che, a qualsiasi titolo, collaborano nel perseguire gli obiettivi aziendali; 
  • Offriamo un’infrastruttura sicura e affidabile, nel rispetto della libera concorrenza offrendo l’accesso a condizioni eque e non discriminatorie a tutti i soggetti interessati;
  • Crediamo nei valori dell’etica e dell’integrità, elementi fondamentali del nostro agire quotidiano;
  • Promuoviamo e rispettiamo i diritti umani universalmente riconosciuti condannandone qualsiasi forma di violazione. 

Il coinvolgimento degli stakeholder e la creazione di una cultura aziendale sui temi della sostenibilità, costituiscono elementi centrali del nostro approccio, che mira alla creazione di valore condiviso duraturo con tutti i soggetti con i quali interagiamo ogni giorno. Ci impegniamo costantemente nel conciliare gli obiettivi di piano industriale con i nostri impegni ambientali e sociali, garantendo l’accesso ad una rete interamente in fibra ottica, contribuendo attivamente alla crescita del tessuto sociale ed economico delle città italiane e affiancando cittadini, imprese e Pubbliche Amministrazioni nell’irrinunciabile processo di crescita tecnologica.

Gli strumenti a supporto del nostro impegno

Il nostro impegno per un business sostenibile è continuativo e aperto al confronto: il dialogo continuo e partecipato con i nostri stakeholder rappresenta per noi un asset fondamentale della strategia e la chiave per raccogliere feedback e riscontri in merito alle iniziative intraprese e, soprattutto, alla loro rispondenza con le aspettative ambientali, sociali ed economiche.

Abbiamo implementato volontariamente un sistema di gestione per la qualità, la salute e sicurezza sul lavoro e l’ambiente certificato secondo gli standard internazionali ISO 9001, ISO 45001 e ISO 14001, che ci consente di affrontare in maniera globale e strutturata questi temi fondamentali per il nostro business e di attuare un processo di miglioramento continuo delle nostre performance. Ci siamo dotati di un Codice Etico che riunisce i nostri valori e i principi essenziali per operare sui mercati in modo etico e trasparente, e che uniforma i comportamenti verso tutti i nostri stakeholder. Infine, abbiamo adottato un Modello Organizzativo 231, un sistema normativo interno strutturato ed organico volto ad evitare la commissione dei reati e il verificarsi di qualsiasi genere di illecito ai sensi del Decreto Legislativo 231/2001.

La fibra ottica è una soluzione tecnologica eco-sostenibile prima, durante e dopo la sua installazione. Questa caratteristica la differenzia fortemente dalle cablature in rame che, al contrario, hanno un impatto ambientale significativo. 

Interventi meno invasivi sul territorio, ridotte necessità manutentive, prestazioni elevate e costanti sul lungo periodo, sono solo alcuni degli aspetti che rendono più vantaggioso l’impiego di tecnologia FTTH per lo sviluppo di reti di connessione a Banda Ultra Larga

Ulteriori vantaggi derivanti dall’utilizzo della fibra ottica riguardano l’ottimizzazione dei servizi digitali: migliori prestazioni di connessione, infatti, incentivano l’utilizzo della tecnologia nella quotidianità (per esempio, per operazioni bancarie, acquisti di biglietti in versione digitale, consultazione di documenti o altro). Da un maggiore impiego del digitale deriva un minore impatto ambientale.

L’impegno di Open Fiber nel supportare uno sviluppo sostenibile non lascia nulla al caso. Per contribuire in maniera ancora più forte alla tutela dell’ambiente e alla lotta al cambiamento climatico, una consistente parte della nostra rete è stata realizzata a partire dalla riqualificazione delle infrastrutture già esistenti o tramite l’impiego di tecniche di scavo a basso impatto ambientale, quali la mini-trincea e lo scavo in tecnologia “no-dig”.

La partecipazione di Open Fiber nel perseguire lo sviluppo sostenibile non ha a che fare solo con l’impatto ambientale. Un altro tema che ci sta a cuore è quello che riguarda la salvaguardia del paesaggio e del patrimonio archeologico e monumentale. La ricchezza del territorio e la biodiversità dell’Italia rendono fondamentale attuare politiche di interconnessione che rispettino la bellezza dei luoghi del nostro Paese. Questo è uno degli aspetti che ci ha spinti a collaborare attivamente con Legambiente in una serie di iniziative per la promozione di una cultura di sviluppo sostenibile.