30  / 124




Gaming
16 Luglio 2019
Home > Il mondo Open Fiber > News > FTTH e videogame, la parola ai gamer

Parole d’ordine: Velocità ed Evoluzione. Come tutte le maggiori forme di espressione, anche il gaming sta vivendo una vera e propria rivoluzione culturale. Un nuovo status, che ha fatto emergere nuove professioni: non solo gamer professionisti ma anche coach e allenatori che formano, svelano trucchi e strategie ai videogiocatori per svilupparne le abilità. I videogiochi diventano un’occasione per apprendere e mettere alla prova competenze sempre più utili anche al di fuori del contesto digitale.

Allo stesso modo le realtà di gioco vanno ad affiancarsi a quelle del mondo reale diventandone specchio. Diversi e-sport, tra cui tutti i simulativi, sono adesso discipline olimpiche. Un campionato di FIFA 2019 è stato giocato il mese scorso a Minsk durante gli ultimi Giochi Olimpici Europei. Quello del gaming online è un mondo sempre più cool, dove le abilità del singolo si integrano con quelle del gruppo per raggiungere un obiettivo comune. Oltre ad una buona connessione, certo, perché anche il giocatore più esperto può essere penalizzato da una rete poco stabile.

L’importanza di una connessione stabile per l’esperienza di gioco

Il 4 luglio abbiamo incontrato, nella suggestiva location catanese di Etna Comics, uno dei più importanti festival di cultura pop italiani, un gruppo di gamer professionisti per parlare della loro esperienza nell’era della fibra ottica e della stretta correlazione rete e gioco online, a condurre l’intervista, una delle voci più amate dello sport, Pierluigi Pardo.

Germano Zappalà, sim-driver che compete a livello mondiale nel campionato di rFactor2, racconta in questo modo la sua esperienza di videogiocatore nell’era della fibra ottica:

“Dal salotto di casa mia, dalla mia postazione col mio volante riesco a interagire e a fare gare a livello mondiale. La connessione è fondamentale, soprattutto ai miei livelli, poiché anche qualche millisecondo di vantaggio ti fa avere quei 2-3 decimi a livello competitivo che sono fondamentali a questi livelli per riuscire a prendere delle posizioni di rilievo”.

Ma perché si parla di decimi di vantaggio? In che modo una connessione lenta può penalizzare le abilità di un giocatore? La risposta è sintetizzata in 3 lettere: lag, il vero e proprio uomo nero del mondo del gaming. Il lag è un ritardo nella trasmissione dei dati durante il gioco e impedisce che la partita si svolga in maniera fluida. La resa grafica è di conseguenza rallentata e spesso i comandi non rispondono come dovrebbero, rendendo difficoltoso il controllo dell’ambiente e dei personaggi. Luca Tlili, cofondatore e vicepresidente di CS Italia, lo spiega in maniera ironica con queste parole:

La latenza, il lag, è quando io gioco e non capisco cosa succede mentre gioco. Con il lag io perdo dei pacchetti durante la partita, cioè la mia connessione non riesce a mandare in rete tutti i dati. Se c’è latenza non si può giocare.

Noi di Open Fiber vediamo nella fibra ottica il giusto alleato per i gamer, che possono così godersi una migliore esperienza di gioco. Le prestazioni della banda ultra larga, in particolare nel caso di una connessione FTTH, permettono di ridurre al minimo la latenza e il ritardo nella trasmissione dei dati. Camilla Mottironi, Digital Communication, parla in questi termini dell’importanza della rete FTTH per il gioco online, e non solo:

È importante che ci sia una connessione all’altezza. La fibra è importante non solo per chi gioca, ma anche per il sistema paese. Con Open Fiber abbiamo iniziato come penultimi in Europa per il digital divide e questa è una grande opportunità non solo per i privati ma anche per le pubbliche amministrazioni, per le imprese o i piccoli centri.

Con la diffusione capillare della banda ultra larga e servizi di gaming online, non vediamo l’ora di dare a tutti un’occasione per mettersi alla prova. Il mondo virtuale è pieno di storie che aspettano solo di essere giocate. Quale sarà la tua? Raccontaci la tua storia sul nostro canale Instagram e continua a giocare ad alta velocità insieme a noi.

Cerca news